logo-explored-x-png-1
flogorgb-black144
glyph-logomay2016
logo-explored-x-png-2

VIAGGIO FOTOGRAFICO NEL BENIN

2022-07-13 18:25

Admin

in evidenza,

VIAGGIO FOTOGRAFICO NEL BENIN

L’incantevole Ganvié, villaggio interamente costruito su palafitte Le maschere Gelede, la cerimonia con gli Egungun e gli spiriti Zangbeto

 

 

 

Viaggio fotografico nel Benin

15 - 23 ottobre 2022

 

Gli “indimenticabili” del viaggio: L’incantevole Ganvié, villaggio interamente costruito su palafitte Le maschere Gelede, la cerimonia con gli Egungun e gli spiriti Zangbeto I canti e le danze dei sacerdoti e degli adepti dei culti vudù Il tempio dei pitoni e la foresta sacra di Ouidah Il Pays Taneka, roccaforte dell’animismo e dei culti ancestrali 
Le tata Somba, case-fortezza costruite con paglia e fango Il mercato dei feticci di Cotonou, dove trovare pelli ed ossa per amuleti. 

 

 

 

 

Programma di viaggio

Giorno 1 

Volo per Cotonou, incontro con lo staff che provvederà al trasferimento all’Hotel. Cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.

 

Giorno 2 

Dopo la colazione partenza per Calavi, dove effettueremo un’escursione in barca al villaggio lacustre di GANVIE, dove i Tofinu vivono in capanne di bambù costruite su palafitte e si sostentano esclusivamente con la pesca artigianale. Pranzo in un ristorante “galleggiante”.

 

Nella via del rientro potremo incontrare il viavai di piroghe contenenti merci e persone che fanno la spola tra la terraferma ed i villaggi sull’acqua.

Partenza per PORTO NOVO, tranquilla capitale del paese, e city tour: ammireremo le architetture afro-brasiliane, tra cui spicca la colorata moschea, patrimonio UNESCO, che ricalca lo stile delle cattedrali di Salvador de Bahia; visiteremo il museo Honmé, ovvero l’antico Palazzo reale; resteremo incantati di fronte alla DANZA DELLE MASCHERE GELEDE e al tempio dello spirito Zangbeto.

 

Rientro a Cotonou, cena libera e pernottamento in hotel.

 

Giorno 3 

Dopo la colazione partenza per GRAND POPO attraverso la Route de peche.

 

In un villaggio tradizionale assisteremo all’uscita dello SPIRITO ZANGBETO, il “guardiano della notte”, che compie acrobazie e “miracoli”.
 

A seguire partenza per il LAGO AHEME a POSSOTOME’, dove in un ristorante tradizionale potremo assaggiare specialità quali il dakoin, un impasto di manioca e pesce tipico della regione, e la sodabe, forte distillato di palma.

A seguire passeggiata sulle rive del lago, attraversando villaggi tradizionali come OKOME’, dove potremo visitare i templi vudù e la foresta sacra, e SEHOMI, dove potremo ammirare il lavoro degli artigiani ed il mercato dove le donne si ritrovano per effettuare degli acquisti utilizzando l’antica forma del baratto.

 

Sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.

anthony.jpeg

Giorno 4 

Dopo la colazione partenza per OUIDAH, dove ripercorreremo la route des esclaves, percorso che conduceva gli schiavi al porto dove sarebbero stati imbarcati per le Americhe attraverso la “porta di non ritorno”.

 

Visiteremo il tempio dei pitoni, dove potremo apprendere le credenze di questo culto, la foresta sacra, luogo disseminato di divinità vudù, e parteciperemo ad una CERIMONIA con gli SPIRITI EGUNGUN, entità temute dalla popolazione locale perché appartenenti al regno dei morti.

 

Pranzo in un ristorante.
Nel tardo pomeriggio rientro a Possotomé, cena libera e pernottamento in hotel.

 

Giorno 5

Dopo la colazione partenza per ABOMEY, dove visiteremo il palazzo reale dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO, un luogo ricco di storia che ci permetterà di conoscere meglio l’antico e sanguinario regno di Dahomey. A seguire visita di alcuni templi vudù, tra cui l’impressionante “camaleonte”. Pranzo in un ristorante. Proseguimento per Dassa Zoumé, sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.

 

Giorno 6

Dopo la colazione partenza verso SAVALOU per visitare il feticcio Dankoli, dove é frequente assistere a dei sacrifici animisti, dove animali vengono immolati alla divinità. Trasferimento verso nord e pranzo in un ristorante a Djougou.

 

Nel primo pomeriggio partenza per Kopargo, da dove prenderemo una pista sterrata verso le colline dei VILLAGGI TANEKA, in un ambiente dove il tempo sembra essersi fermato. Qui andremo alla scoperta dei quattro quartieri di Taneka Beri, governati ognuno dal proprio re e dai suoi notabili, vecchi saggi vestiti secondo la tradizione, con un perizoma di cuoio ed una lunga pipa per fumare il tabacco. Rientro a Djougou, sistemazione all’ Hotel, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.

dp2a1648-1.jpeg

Giorno 7

Dopo la colazione partenza per un VILLAGGIO TANEKA per una sessione fotografica mattutina.
Proseguimento a Natitingou e pranzo in un ristorante.
A seguire ci recheremo a KOUSSOKOINGOU, villaggio tradizionale Otammari (o Somba), dove assaggeremo la birra di sorgo tradizionale, entreremo nelle tata per capirne la complessa architettura, e saliremo al punto panoramico, dove si ha una magnifica vista sui MONTI DELL’ATAKORA. Cena e pernottamento in un Ecolodge, in camere semplici con bagni in comune.

 

Giorno 8

Dopo la colazione esplorazione del PAYS SOMBA, una etnia che vive in costruzioni fortificate di paglia e fango (dette tata) disseminate nei campi di manioca. Attraverseremo i minuscoli villaggi tradizionali ed entreremo in contatto con i riti della religione animista, quanto mai sentita e viva.

 

Pranzo in un ristorante a Natitingou e trasferimento verso sud che ci darà la possibilità di ammirare la varietà paesaggistica del Benin: i campi di manioca, igname e miglio, tipici del nord lasceranno progressivamente spazio alle piantagioni di cacao, caffé, banano e ananas.

 

Arrivo a Dassa Zoumé e sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento in camere doppie con servizi.

 

Giorno 9

Dopo la colazione trasferimento verso sud, pranzo in un ristorante.
Nel pomeriggio visita del mercato Dantokpa di COTONOU, compresa la sezione dedicata ai feticci, dove trovare statuette conficcate con chiodi, pelli ed ossa di animali utilizzati per la fabbricazione di amuleti e gris gris.

 

A seguire chiederemo udienza al re Yorouba presso il suo palazzo reale, per una visita all’impressionante “stanza dei feticci”.
Camere in day use

 

Cena libera e trasferimento all’aeroporto, fine dei servizi.

benin.jpeg

Per maggiori informazioni contattami!

Copyright 2020 © Marco Simony Photography, All Right Reserved.


facebook
instagram
Come creare un sito web con Flazio